banner
 

hyuran

Gli Hyur sono giunti dai continenti e dalle isole circostanti in tre diverse migrazioni e sono tutt’ora la maggioranza della popolazione di Eorzea. Con loro, sono arrivate anche le piu sofisticate tecnologie e rapidamente sono diventati la maggior spinta culturale e del progresso. Uno dei punti di forza degli Hyuran è la grande varietà di lingue e istituzioni sociali che sfoggiano. Mancano però di solidarietà e coesione di gruppo.
Esistono due distinti gruppi di Hyur, gli Highlanders, che abitano le zone montane e i Midlanders, che risiedono nelle zone meno elevate.

hyu1 hyu2

I Midlanders comprendono la maggioranza della popolazione Hyuran a Eorzea. Essi vivono ovunque ed hanno diverse occupazioni. Fin da giovanissimi vengono istruiti e acculturati su diverse usanze. Vengono anche considerati degli intellettuali.

hyu3

Gli Highlanders provengono invece dalle pianure del nord di Eorzea. Sono enormemente muscolosi e ben piazzati, rispetto ai Midlanders. Dopo che la loro città-stato di Ala Migho fu distrutta, furono divisi ed esiliati, ed ora scarsamente visibili nelle altre città.


lalafell

I Lalafell erano originariamente un gruppo di agricoltori che abitavano le fertili isole del mare del sud. Con l’introduzione del commercio marittimo però, hanno scoperto presto le vie del commercio per Eorzea. Ora sono una delle razze piu popolose e meglio stabilizzate attraverso la regione, rimanendo comunque sempre avversi ai climi freddi. Anche se piccoli e rotondetti, nei Lalafell risiede una grande agilità e le loro piccole gambe sono capaci di portarli per lunghi viaggi via terra. Molti di loro sono anche conosciuti nell’avere un grande intelletto.
I Lalafell danno molta importanza ai legami familiari ma non sono per questo avversi agli stranieri. Questo è evidenziato dal fatto che loro continuano ad avere ottimi rapporti con tutte le altre razze di Eorzea.

lala1 lala2

I Plainsfolk hanno capelli setosi, che ricordano alcune piante. Abitano principalmente in abitazioni di paglia e sono famosi per il loro ottimo udito. Anche i più flebili passi non possono sfuggire alle loro orecchie.

lala3

I Dunesfolk sono invece una popolazione nomade che vivono nelle zone desertiche di Eorzea. I loro occhi sono peculiarmente come il vetro, con una pellicola che copre la pupilla. La maggiorparte di loro hanno un gioiello incastonato sulla fronte.

elezen

Gli Elezen erano un popolo nomade che nei tempi antichi avevano il pieno dominio di tutta Eorzea. Credendo che questo dominio gli era stato concesso dagli Dei, loro hanno sviluppato anche un enorme senso dell’onore e di orgoglio. Si sono adattati a tutti gli ambienti con il loro corpo longilineo e snello, e si dice che il loro udito sia cosi sviluppato che riescano a sentire lo squittio di un ratto selvatico da una notevole distanza.
Gli Elezen percepirono l’immigrazione degli Hyuran come un invasione in piena regola e come risultato di ciò, si ebbero molte guerre nel passato tra le due razze. Oggi cmq, coesistono pacificamente ad eccezione del clan reietto dei Duskwight Elezen, i quali abitano le zone piu remote di Eorzea.

ele1 ele2

I Wildwood sono una tribù Elezen antica di centinaia di anni, un popolo che abita nelle foreste. Hanno una vista molto acuta, con occhi come di falco, al punto che eccellono nel tiro con l'arco. Alcuni si sono adattati alle grandi città, mentre altri sono ritornati alla vita nomade che avevano abbandonato anni prima.

ele3 ele4

Per diverse centinaia di anni, i Duskwight sono vissuti nelle caverne di pietra calcarea. Hanno in questo modo sviluppato un senso di percezione molto simile ai pipistrelli, al punto che possono sentire anche il fruscio di una veste nemica e molti di essi sono portati al combattimento ravvicinato a mani nude. Di questi tempi alcuni sono diventati ladri e farabutti, continuando ad abitare nelle lugubri caverne. Hanno inoltre un profondo disdegno per i Foresters, che sono visti ai loro occhi come traditori.

roegadyn

I Roegadyn sono un popolo di mare che risiedono maggiormente nelle zone dei mari del nord, da cui provengono. Posseggono un corpo massiccio e muscolare, e pongono la loro enfasi culturale nelle competizioni e nel coraggio. I Roegadyn che abitano i dintorni della cità-stato di Limsa Lominsa sono tipicamente uomini di mare che vivono nei porti ma diversi di loro sono diventati mercenari, guardie del corpo ed anche pirati.
Lontano da queste zone però, nelle profonità delle montagne di Ul’dah, vivono alcuni clan di Roegadyn reclusi, conosciuti col nome di Hellsguard. Si dice che questi clan abbiano imparato le arti magiche..

roeg1

I roegadyn razziatori e pirati dei mari del nord sono conosciuti come, la tribù dei Sea Wolves. Sono temuti da molti. Oggi giorno la maggiorparte di loro sono marinai mentre la minoranza lavorano come braccianti.

roeg2

Conosciuti anche come Soldiers of Fire, gli Hellsguard vivono nelle zone vulcaniche, i cui vulcani stessi alcuni di essi credono siano il portale per l'oltremondo. Questi roegadyn sono molto ostinati, camminano sui carboni ardenti ed hanno qualità innate che li rendono portati nell'imparare le arti magiche.

miqote

Durante l’Age of Endless Frost, non appena i mari si trasformarono in ghiaccio ed era possibile camminare su di essi, Eorzea vide l’arrivo di una fauna nuova sulle rive di essa. Quest’ultima portò a sua volta diverse tribù cacciatrici le quali si cibavano di questa nuova fonte di sussistenza, che oggi conosciamo con il nome di Miqo’te.
Da allora i Miqo’te si divisero in due diversi gruppi: i diurni Seekers of the Sun e i notturni Keepers of the Moon. Entrambi i clan svilupparono un superbo senso dell’olfatto ed una potente muscolatura di gambe, divenendo la piu evoluta razza nel campo della caccia. Sono una razza in minoranza che tende ad evitare i rapporti con le altre, anche se diversi Miqo’te vivono nelle città piu popolose.

miq1

Le Seekers of the Sun hanno tra di loro moltissimi adepti della dea del sole Azeyma the Warden. Vivono più durante il giorno ed sono famose per il colore bizzarro dei loro occhi.

miq2

Mentre le Keepers of the Moon sono più creature notturne e seguono la dea della luna Menphina the Lover. Sono famose per i loro elaborati dipinti e tatuaggi di guerra.


creation

hyuran

Una volta scelta la razza ed il clan, i giocatori potranno scegliere una varietà di volti e stili di capellli. Da qui poi si arriverà alle modifiche più specifiche che interesseranno il colore dei capelli, degli occhi e della pelle fino ad arrivare alla forma del naso, della bocca e degli occhi. Ulteriormente il personaggio si potrà caratterizzare con tatuaggi e cicatrici. Infine si avrà la possibilità di scegliere il colore ed anche il tessuto della sottoveste (come nell'img sopra). Si avranno molteplici possibilità.

Poi si dovrà decidere il giorno di nascita e la divinità protrettrice (ognuna rappresenta anche l'elemento a cui il personaggio sarà legato -vedi la sezione World per approfondimenti sulle Divinità-). Si dovrà quindi scegliere un nome ed un cognome. Ed infine la città di partenza.


roegadyn

Trad. by Munba, Aries & Math


mun